Il corso fornisce conoscenze, strumenti e metodologie necessari per lo sviluppo di un processo chimico integrato, con particolare riferimento alla scelta della configurazione reattoristica, delle condizioni operative del sistema di reazione, del/i sitema/i di separazione e riciclo e allo sviluppo di reti di scambiatori di calore con minima richiesta di utilities esterne e scelta delle utilities.

Il corso affronta le principali filiere dell'industria chimica organica. Obiettivo del corso è una acquisizione dei fattori che sono alla base delle scelte di processo e di impianto. Verranno affrontati alcuni casi industriali di adozione dei principi di chimica e ingegneria verde alternativi ai processi delle tradizionali filiere petrolchimiche.

Lo scopo dell’insegnamento è fornire le conoscenze necessarie per effettuare valutazioni quantitative di rischio (QRA) nell'industria di processo, soffermandosi sull’analisi delle conseguenze di scenari accidentali e sulla ricomposizione del rischio. Particolare attenzione è data agli aspetti applicativi, anche con riferimento alla normativa vigente. Tematiche avanzate legate all'affidabilità e alla sicurezza degli impianti chimici saranno integrate con le attività di ricerca in quest'ambito.