Attività

Organizzazione didattica

L'organizzazione del Master prevede due fasi formative distinte dedicate, rispettivamente, alle attività didattiche frontali (lezioni, esercitazio e laboratori) e al tirocinio.

La prima fase prevede lo svolgimento dei 10 insegnamenti che saranno tenuti presso l'Area della Ricerca del CNR di Pisa. Di tali insegnamenti, 7 prevedono sia lezioni che esercitazioni teorico-pratiche. I rimanenti 3 sono corsi di laboratorio e prevedono, principalmente, esercitazioni sperimentali e attivita di progetto.

Per questa prima fase è richiesta la presenza ad almeno il 75% delle ore di didattica complessive, con il vincolo del 50% per ogni ogni singolo insegnamento, salvo casi particolari da valutare individualmente.

Per ogni insegnamento sono previste almeno due prove di verifica: la prima alla fine del modulo stesso, la seconda entro il mese di Dicembre 2014. Ogni insegnamento prevede una valutazione con un giudizio a cinque livelli: Insufficiente, Sufficiente, Buono, Distinto, Ottimo (eventualmente con lode).

Nella seconda fase viene svolto il tirocinio, prioritariamente presso una delle aziende che sponsorizzano il Master, ma anche presso strutture dell'Università di Pisa o dell'Area della Ricerca del CNR di Pisa. Alla fine dell'attività di tirocinio, l'allievo redige una tesina riguardante l'attività svolta, che viene valutata dal Consiglio del Master.

Le valutazioni relative a ciascun insegnamento contribuiscono, insieme alla valutazione della tesina, alla determinazione del giudizio finale sul candidato.

Attività formative

Crediti formativi universitari (CFU)

Il credito formativo universitario (CFU) è l'unità di misura del volume di lavoro di apprendimento, richiesto ad un allievo in possesso di adeguata preparazione iniziale, per l'acquisizione di conoscenze ed abilità richieste da una certa attività formativa. Esso corrisponde a 25 ore di lavoro complessivo, che comprende sia le ore di didattica frontale, sia lo studio individuale, sia altri tipi di attività (come il tirocinio). Ogni attività formativa ha associato un certo numero di crediti, che vengono acquisiti con il superamento di una verifica del profitto, e non sostituiscono il voto.

Insegnamenti

Gli insegnamenti previsti dal Master, con i rispettivi obiettivi formativi, sono elencati di seguito.

Networking for Smart Cities (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire i concetti fondamentali relativi alle architetture di rete e protocolli per reti di calcolatori di interesse per ambienti di tipo smart cities.

Wireless Sensor Networks (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire le basi teoriche e le metodologie di base per lo sviluppo di sistemi e applicazioni basati su reti di sensori.

Smart-phone Programming (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire le conoscenze fondamentali relative allo sviluppo di applicazioni per smartphone (Android).

Internet of Things (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di introdurre i principi alla  base dell’Internet of Things (IoT), ed illustrare le tecnologie e i protocolli allo stato dell’arte per la sua realizzazione.

Smart Participation (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire i concetti di base per la realizzazione di applicazioni avanzate per la partecipazione attiva degli utenti nell’ambito della smart cities

Cloud Computing for Smart Cities (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire i concetti fondamentali del Cloud Computing e delle tecnologie necessarie a comprendere e sviluppare soluzioni Cloud per l'analisi di grandi quantità di dati su vasta scala.

Data Mining for Smart Services (CFU: 5, lezioni: 20 ore, esercitazioni: 16 ore)
Si propone di fornire i concetti fondamentali relativi al data mining per sviluppare servizi intelligenti a supporto delle smart cities.

Smart networking infrastructure (CFU: 3, laboratorio 40 ore)
Questo laboratorio si propone di sviluppare le abilità necessarie per progettare e gestire infrastrutture di rete locali molto eterogenee  e di grandi dimensioni in ambienti dual stack ( IPv4e  IPv6).

Smart Citizenship (CFU: 3, laboratorio 40 ore)
Questo laboratorio è finalizzato all’acquisizione delle capacità di progettazione e di integrazione attraverso lo sviluppo di una applicazione per dispositivi mobili per il supporto alla cittadinanza attiva.

Smart Living (CFU: 3, laboratorio 40 ore)
Questo laboratorio si propone di fornire le conoscenze necessarie per sviluppare applicativi web-based nel contesto dei “smart energy systems” e “smart buildings”.

Tirocinio

Il periodo di tirocinio previsto dal Master è di 400 ore, corrispondenti a 16 CFU, da svolgersi preferibilmente nei mesi Settembre-Novembre 2014.

In base ai progetti formativi proposti dalle aziende, in primo luogo quelle che sponsorizzano il Master, e tenendo conto, ove possibile, delle esigenze degli allievi, il Consiglio del Master indirizza ciascun allievo verso una specifica azienda, che effettua con esso un colloquio iniziale di verifica.

Il tirocinio viene effettuato sotto la guida di due tutor, uno universitario (tutor interno) e uno appartenente all'azienda in cui l'attività viene svolta (tutor esterno). Al termine del periodo di tirocinio, il candidato redige una tesina che si basa sia sul lavoro svolto che sulle metodologie seguite. La tesina viene valutata prendendo in considerazione la qualità del materiale presentato e le capacità di analisi e di sintesi dimostrate dal candidato nella stesura della tesina stessa.
Qualora l'azienda e l'allievo concordino sulla opportunità di prolungare l'esperienza maturata, può essere previsto un ulteriore periodo di tirocinio dopo il conseguimento del titolo.

CFU riconosciuti e CFU spendibili

Gli iscritti provenienti da tipi di laurea che prevedono discipline similari a moduli previsti dal Master possono chiedere il riconoscimento dei moduli stessi fino ad un massimo di 12 CFU. Ai fini della valutazione viene utilizzata la seguente corrispondenza:

18-20: Sufficiente
21-24: Buono
25-27: Distinto
28-30: Ottimo

Le conoscenze acquiste durante il Master potranno essere eventualmente utilizzate per altri Corsi di Studio, se riconosciuti. Presso i Corsi di Studio dell'Università di Pisa possono essere riconosciuti fino ad un massimo di 12 CFU.


Ultime modifiche: mercoledì, 31 luglio 2013, 16:55